IL PICCOLO PRINCIPE. Alla ricerca del bambino che c’è in noi.
Laboratorio letterario – interattivo per adulti
ideato e condotto da Manuel Etzi, autore e aviatore.

kim-ming-ji-3

Tutti i grandi sono stati bambini una volta.
Ma pochi di essi se ne ricordano
Antoine De Saint-Exupéry

L’idea di creare un laboratorio sul testo del Piccolo Principe nasce dalla volontà di portare all’attenzione del pubblico un romanzo già ampiamente conosciuto, ma forse non completamente compreso.
Inizieremo un viaggio alla scoperta del pensiero Saintexuperiano che trova nei tempi moderni un’incredibile attualità.
Per fare questo sarà necessario strappare il romanzo dal sistema commerciale dal quale è stato risucchiato, diventando nel tempo, più un’icona che un vero e proprio riferimento filosofico e pedagogico, e distogliere l’attenzione dall’immagine epica di Antoine De Saint-Exupéry, riportandolo ad un ruolo più umano e fragile, con le sue debolezze, i suoi drammi e i suoi dubbi, componenti che gli hanno permesso di scrivere un testo così introspettivo sulla natura umana come il Piccolo Principe.

Quando S.E. scrive, lo fa con estrema lucidità e concentrazione su quelle che sono le pietre miliari di ogni uomo. L’amicizia, l’amore, la fedeltà, la morte, la sopravvivenza.

fb_img_1459251974327

Riscoprire la profondità del testo del Piccolo Principe, facendoci prendere per mano da questo bambino biondo e immortale, ci potremmo far condurre lungo un percorso di ricerca dei sentimenti più nobili dell’animo umano. Potremmo farci indirizzare verso un obbiettivo preciso e importante, porci delle domande, e attraverso le metafore illuminanti del romanzo, trovare delle risposte sulle quali ognuno di noi potrà costruire il proprio pensiero sui grandi temi dell’esistenza.

Questo percorso potrà avvenire seguendo i consigli di Saint’Exupéry, quindi, riportando il nostro cuore a uno stato di infantile innocenza e ricominciando a guardare il mondo con lo sguardo incantato di un bambino, riscoprendo la bellezza della vita con l’entusiasmo di una creatura ancora pura, semplice e non corrotta dell’arroganza dell’età adulta.

Il laboratorio è suddiviso in più fasi, suddivise in incontri di due ore l’una, così strutturati:
1 step: Facciamo amicizia con Saint’Exupery, scrittore e pilota.
2 step: Conosciamo il Piccolo Principe
3 step: Reading
4 step: Ricerca del bambino interiore
5 step: Attività creativa attraverso il disegno

Il laboratorio sarà esperienziale ed interattivo.

Si svolgerà nella sede di Qui e Ora in via Pasubio 27 Cagliari, in cinque giornate, a partire dal 31 marzo dalle 18.30 alle 20.30.

Il costo del laboratorio è di 60 euro + 10 euro di tessera associativa valevole per l’intero anno 2017.

Per informazioni ed iscrizioni:
qui.eora@libero.it
3270544471 (Roberta Sirigu)

kim-ming-ji

Vi aspettiamo!

Manuel Etzi: da oltre vent’anni si occupa di aviazione a tuttotondo, con particolare impegno, della divulgazione della cultura aeronautica e della diffusione della filosofia del volo come scuola e stile di vita.
Grazie alla sua passione e impegno nello studio delle tematiche legate all’aeronatica, è da anni un riferimento nell’ organizzazione di mostre, air-show ed eventi sull’attività di volo in ogni sua espressione. Partecipa in qualità di consulente, storico e relatore a seminari, corsi e laboratori sulla cultura aeronautica presso vari enti e presso le scuole medie e superiori e della Sardegna.
Fondatore e Presidente dell’Associazione Italiana Studi Aeronautici, è stato per un decennio consigliere dell’Aeroclub di Cagliari dove è stato docente di psicologia del volo e si è dedicato in particolar modo allo studio, alla divulgazione e conservazione del patrimonio storico culturale aeronautico.
E’ un profondo studioso della storia dell’aviazione e della letteratura aeronautica, in particolar modo dell’autore e aviatore Antoine De Saint-Exupéry, nonché del suo romanzo più celebre, Il Piccolo Principe.
Ha curato una breve biografia del pilota francese e un compendio sul suo racconto.
Vincitore di premi letterari nazionali, ha pubblicato testi e poesie per diverse case editrici nazionali.
Pratica fin da giovanissimo l’attività di pilota, ma si definisce un aviatore, identificando nell’accezione più romantica del termine, colui che vola per il piacere del volo, esattamente come il suo autore di riferimeno.
Ha frequentato la scuola popolare di poesia di Cagliari, corsi di comunicazione, scrittura creativa e PNL.
Da breve tempo si dedica con entusiasmo al reading pubblico di testi letterari.
Diplomato in trasporto aereo, ha svolto studi universitari di carattere umanistico.

Qui e Ora Associazione Culturale Pedagogica
Cura, produce, organizza laboratori, eventi, attività culturali, artistiche, pedagogiche e di counselling per persone di tutte le età. Collabora con artisti, autori, professionisti e istituzioni con l’intento di diffondere iniziative che hanno come filo conduttore la ricerca del Ben-Essere Personale e della Comunità. Referente: Roberta Sirigu, pedagogista e gestalt counsellor.

Annunci